{“main-title”:{“component”:”hc_title”,”id”:”main-title”,”subtitle”:”Le scelte, soprattutto quelle d’investimento, sono tutt’altro che facili…”,”title_content”:{“component”:”hc_title_base”,”id”:”title-base”,”image”:””,”breadcrumbs”:true,”white”:true},”title”:”Consigli per investire: Conosci le trappole mentali?”},”section_5ZtkF”:{“component”:”hc_section”,”id”:”section_5ZtkF”,”section_width”:””,”animation”:””,”animation_time”:””,”timeline_animation”:””,”timeline_delay”:””,”timeline_order”:””,”vertical_row”:””,”box_middle”:””,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”section_content”:[{“component”:”hc_column”,”id”:”column_4om10″,”column_width”:”col-md-12″,”animation”:””,”animation_time”:””,”timeline_animation”:””,”timeline_delay”:””,”timeline_order”:””,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”main_content”:[{“component”:”hc_pt_post_informations”,”id”:”3d79W”,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”post_type_slug”:””,”position”:”left”,”date”:true,”categories”:true,”author”:false,”share”:true},{“component”:”hc_space”,”id”:”5ZtkF”,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”size”:”s”,”height”:””},{“component”:”hc_image”,”id”:”NNKmB”,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”image”:”https://www.fabiobuoncompagni.it/wp-content/uploads/2018/10/timthumb.jpg|500|850|3800″,”alt”:””,”thumb_size”:”large”},{“component”:”hc_space”,”id”:”g1dUv”,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”size”:”m”,”height”:””},{“component”:”hc_wp_editor”,”id”:”Tl8L9″,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”editor_content”:”

Le scelte, soprattutto quelle d’investimento, sono tutt’altro che facili…l’aspetto curioso però è sapere che a complicare le nostre decisioni, non sono solo le crisi economiche o l’incertezza dei mercati.

\n

Il primo scoglio da superare è proprio la natura umana (vedi \”INVESTIRE IN EMOZIONI: EUFORIA, PAURA e … RIMPIANTO\”). Come ormai assodato le emozioni e qualche automatismo mentale condizionano le decisioni in modo ben poco razionale, conducendoci fuori strada… Per esempio, molti di noi sono vittime di una innata avversione alle perdite. Pur di non provare il dispiacere della sconfitta, facciamo scelte non proprio razionali, oppure siamo portati a seguire il gregge, anche se non sappiamo il perché o dove ci porterà. Oltre a ciò tendiamo a sovrastimare le nostre capacità (Overconfidence) o ci fidiamo dell’intuito anche quando non dovremmo. Nella maggior parte dei casi gli errori in cui cadiamo sono sistematici e quindi la conoscenza di tali trappole ci aiuta a non ricascarci. Come già citato :“il passato della specie influenza il suo comportamento presente” cit. Prof. Paolo Legrenzi (Vedi “Dove nasce la scelta?”) infatti le nostre scelte sono fortemente condizionate dal contesto storico che abbiamo vissuto e dalle esperienze provate.

\n

Oggi più che mai è necessaria una maggiore consapevolezza nelle scelte d’investimento. I tassi ai minimi storici e la recente precarietà economica ha accentuato l’esigenza di una più diffusa educazione finanziaria.

\n

Recenti studi affermano che le trappole mentali più diffuse fra gli investitori non professionali sono:

\n\n

    \n \t

  • Snake Bite Effect (Morso del Serpente): 1 risparmiatore su 2 tende a lasciarsi condizionare per le scelte future dagli eventi negativi del passato, ad esempio un’esperienza pregressa di perdite finanziarie. Questo effetto interessa le persone più sensibili al rimpianto, nelle quali può capitare che la diminuzione di prezzo dei risparmi investiti inneschi un processo incontrollato di vendita dei titoli in possesso compromettendo il proprio investimento.
  • \n \t

  • Effetto Disposizione: Questa trappola è la tendenza a vendere troppo presto gli investimenti in guadagno e tenere troppo a lungo quelli in perdita. Solitamente ciò avviene durante i periodi di crisi e di mancanza di fiducia a livello economico.
  • \n \t

  • Home Bias: Questo errore consiste nella tendenza a preferire titoli “familiari” o investimenti geograficamente vicini perché percepiti come non rischiosi.
  • \n \t

  • Overconfidence: Come detto dalla parola stessa è la tendenza ad avere eccessiva sicurezza in se stessi. Questo deriva dal fatto che talvolta ci focalizziamo su dettagli superficiali e appariscenti. Ciò ne consegue che una certa dose di modestia sarebbe utile perché aiuta ad imparare dall’esperienza passata e dai propri errori.
  • \n

\n

Questi sono gli effetti che maggiormente condizionano le scelte finanziarie degli italiani. L’auto-diagnosi delle proprie vulnerabilità permette di conoscere le trappole mentali, soprattutto quelle in cui si cade con maggior frequenza, ne consegue che il consiglio esterno ed imparziale di un esperto potrà ancor meglio individuare le insidie che si nascondono dentro la nostra mente.

\nFB”}]},{“component”:”hc_column”,”id”:”column_bN5Ck”,”column_width”:”col-md-12″,”animation”:””,”animation_time”:””,”timeline_animation”:””,”timeline_delay”:””,”timeline_order”:””,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”main_content”:[{“component”:”hc_wp_editor”,”id”:”iX3PX”,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”editor_content”:”[contact-form-7 id=\”3754\” title=\”Form articolo\”]”}]}],”section_settings”:””},”scripts”:{},”css”:{},”css_page”:”#comments hr:not(.space) { display: none; }”,”template_setting”:{“settings”:{“id”:”settings”}},”template_setting_top”:{},”page_setting”:{“settings”:[“lock-mode-off”]},”post_type_setting”:{“settings”:{“image”:”https://www.fabiobuoncompagni.it/wp-content/uploads/2018/10/timthumb.jpg|500|850|3800″,”excerpt”:”Le scelte, soprattutto quelle d’investimento, sono tutt’altro che facili…”,”extra_1″:””,”extra_2″:””,”icon”:{“icon”:””,”icon_style”:””,”icon_image”:””}}}}

Vuoi capire il mondo del risparmio e degli investimenti?

Iscriviti alla mia newsletter. Riceverai subito 8 videolezioni (una a settimana) in cui ti spiegherò meccanisci e consigli su come affrontare, e migliorare, la gestione del tuo patrimonio.

Tranquillo, niente spam. Infastidisce anche me!

Iscrivendoti dichiari di accettare le condizioni della privacy policy.

Bene, la richiesta è andata a buon fine. Controlla la tua email.