{“main-title”:{“component”:”hc_title”,”id”:”main-title”,”subtitle”:”Risparmiare più di 10.000,00 € semplicemente rinegoziando il mutuo si può!”,”title_content”:{“component”:”hc_title_base”,”id”:”title-base”,”image”:””,”breadcrumbs”:true,”white”:true},”title”:”MUTUI: UN’AVVENTURA ISTRUTTIVA”},”section_5ZtkF”:{“component”:”hc_section”,”id”:”section_5ZtkF”,”section_width”:””,”animation”:””,”animation_time”:””,”timeline_animation”:””,”timeline_delay”:””,”timeline_order”:””,”vertical_row”:””,”box_middle”:””,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”section_content”:[{“component”:”hc_column”,”id”:”column_4om10″,”column_width”:”col-md-12″,”animation”:””,”animation_time”:””,”timeline_animation”:””,”timeline_delay”:””,”timeline_order”:””,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”main_content”:[{“component”:”hc_pt_post_informations”,”id”:”ixRjF”,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”post_type_slug”:””,”position”:”left”,”date”:true,”categories”:true,”author”:false,”share”:true},{“component”:”hc_space”,”id”:”5ZtkF”,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”size”:”s”,”height”:””},{“component”:”hc_image”,”id”:”NNKmB”,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”image”:”https://www.fabiobuoncompagni.it/wp-content/uploads/2018/10/lemon-2409000_1920-1.jpg|500|850|3824″,”alt”:””,”thumb_size”:”large”},{“component”:”hc_space”,”id”:”g1dUv”,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”size”:”m”,”height”:””},{“component”:”hc_wp_editor”,”id”:”Tl8L9″,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”editor_content”:”Alla faccia del video virale \”IO CI STO’\” girato a Castiglione delle Stiviere… Oggi ho avuto la controprova che certe volte i clienti, in filiale, sono considerati solo un limone da spremere fino all’ultima goccia!\n\n \n\nOggi vi racconto come sono riuscito a far risparmiare più di 10.000,00 € semplicemente rinegoziando il mutuo.\n\n \n\nTutto ebbe inizio qualche settimana fa’ quando la mia cliente, dopo mio consiglio, chiese al direttore della filiale della banca storica del suo paesino, l’opportunità di trasformare il suo mutuo da tasso variabile a tasso fisso. Quest’ultimo, fatti due calcoli \”al volo\”, comunicò alla mia cliente che l’importo della rata sarebbe stato pari a 490,00 € circa senza aggiungere altro.\n\n \n\nSuccessivamente la cliente chiese il mio parere e mi raccontò l’episodio. Le chiesi se sapeva il tasso che le aveva applicato per far risultare tale rata e la sua risposta è stata: \”mi ha detto solo che facendo due calcoli veloci siamo intorno ai 490€\”.\n\n \n\nIncuriosito, o forse insospettito, chiesi alla cliente gli estremi del mutuo così da risalire al dato necessario per procedere con dei confronti.\n\n \n\nCiò che ne risultò è che la proposta era decisamente fuori mercato… (ho confrontato semplicemente il tasso applicato con quanto proposto da un motore di ricerca online di mutui)\n\n \n\nPer tale motivo chiesi alla cliente se gentilmente poteva organizzare un appuntamento con il Direttore dove avrei partecipato pure io.\n\n \n\nLa cliente accettò quanto da me richiesto ed oggi è stato il fatidico giorno…\n\n \n\nSono da poco uscito dalla filiale e magicamente la rata si è abbassata di quasi 40€ al mese…e considerato gli anni che mancano per concludere il mutuo siamo riusciti ad ottenere un risparmio per la cliente maggiore di 10.000€ !!!\n\n \n\nQuesto dimostra quanto sia importante controllare attentamente tutti gli elementi che concorrono a determinare l’ammontare della rata. Anche la minima differenza può risultare rilevante nel lungo periodo.\n\n \n\nCosa aspetti a controllare la rata del tuo mutuo?\n\n \n\nN.B.: Questo vale sia quando ci indebitiamo che quando investiamo i nostri risparmi.\n\n \n\nFB”}]},{“component”:”hc_column”,”id”:”column_bN5Ck”,”column_width”:”col-md-12″,”animation”:””,”animation_time”:””,”timeline_animation”:””,”timeline_delay”:””,”timeline_order”:””,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”main_content”:[{“component”:”hc_wp_editor”,”id”:”iX3PX”,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”editor_content”:”[contact-form-7 id=\”3754\” title=\”Form articolo\”]”}]}],”section_settings”:””},”scripts”:{},”css”:{},”css_page”:”#comments hr:not(.space) { display: none; }”,”template_setting”:{“settings”:{“id”:”settings”}},”template_setting_top”:{},”page_setting”:{“settings”:[“lock-mode-off”]},”post_type_setting”:{“settings”:{“image”:”https://www.fabiobuoncompagni.it/wp-content/uploads/2018/10/lemon-2409000_1920-1.jpg|500|850|3824″,”excerpt”:”Risparmiare più di 10.000,00 € semplicemente rinegoziando il mutuo si può! Ecco come…”,”extra_1″:””,”extra_2″:””,”icon”:{“icon”:””,”icon_style”:””,”icon_image”:””}}}}

Vuoi capire il mondo del risparmio e degli investimenti?

Iscriviti alla mia newsletter. Riceverai subito 8 videolezioni (una a settimana) in cui ti spiegherò meccanisci e consigli su come affrontare, e migliorare, la gestione del tuo patrimonio.

Tranquillo, niente spam. Infastidisce anche me!

Iscrivendoti dichiari di accettare le condizioni della privacy policy.

Bene, la richiesta è andata a buon fine. Controlla la tua email.