{“main-title”:{“component”:”hc_title”,”id”:”main-title”,”subtitle”:”COME INVESTIRE OGGI?”,”title_content”:{“component”:”hc_title_base”,”id”:”title-base”,”image”:””,”breadcrumbs”:true,”white”:true},”title”:”BTP & Co. 5 cose da sapere per superare indenni l’aumento dei tassi di interesse!”},”section_5ZtkF”:{“component”:”hc_section”,”id”:”section_5ZtkF”,”section_width”:””,”animation”:””,”animation_time”:””,”timeline_animation”:””,”timeline_delay”:””,”timeline_order”:””,”vertical_row”:””,”box_middle”:””,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”section_content”:[{“component”:”hc_column”,”id”:”column_bN5Ck”,”column_width”:”col-md-12″,”animation”:””,”animation_time”:””,”timeline_animation”:””,”timeline_delay”:””,”timeline_order”:””,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”main_content”:[{“component”:”hc_column”,”id”:”column_4om10″,”column_width”:”col-md-12″,”animation”:””,”animation_time”:””,”timeline_animation”:””,”timeline_delay”:””,”timeline_order”:””,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”main_content”:[{“component”:”hc_pt_post_informations”,”id”:”9k0cC”,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”post_type_slug”:””,”position”:”left”,”date”:true,”categories”:true,”author”:false,”share”:true},{“component”:”hc_space”,”id”:”5ZtkF”,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”size”:”s”,”height”:””},{“component”:”hc_image”,”id”:”NNKmB”,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”image”:”https://www.fabiobuoncompagni.it/wp-content/uploads/2018/10/btp_co._1_0.png|500|850|3884″,”alt”:””,”thumb_size”:”large”},{“component”:”hc_space”,”id”:”g1dUv”,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”size”:”m”,”height”:””},{“component”:”hc_wp_editor”,”id”:”Tl8L9″,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”editor_content”:”

Nei BTP e nelle obbligazioni ci sono a rischio 10 anni di guadagni con la fase che sta iniziando di tassi in rialzo!

\nPer questo motivo ho deciso di metterti a disposizione 5 importanti informazioni che saranno necessarie per poter decidere e sopravvivere in questo particolare contesto storico:\n

1 – La durata media finanziaria dei BTP attualmente sul mercato e con scadenza superiore a un anno è pari a 6,78 anni per un rendimento del 1,31%; 

\n

2 – Le famiglie italiane hanno in pancia 122,1 miliardi (stime Bankitalia) di BTP/CCT; 

\n

3 – Il 30 settembre la Banca Centrale Europea (BCE) fermerà il QE (smetterà di acquistare i ns titoli di stato) attualmente detiene il 16% del ns. debito pubblico; 

\n

4 – Ogni singolo passo che la BCE farà verso la normalizzazione dei tassi di interesse, che oggi in zona euro sono a 0 mentre negli USA sono già al 1,50%, corrisponderà ad una diminuzione del patrimonio di tutti coloro che possiedono questi strumenti finanziari;

\n

5 – A Ottobre 2019 Draghi terminerà il suo mandato e se, come molto probabilmente avverrà, il nuovo governatore sarà tedesco non è da escludere che i rialzi dei tassi possano procedere più rapidi di quanto visto fino ad oggi.

\n \n\nProva a mettere su un piatto della bilancia il rendimento di questi titoli (1,31%) e nell’altro il rischio di subire una riduzione del proprio patrimonio. Dove credi che penderà l’ago della bilancia?\n\nAltro aspetto da considerare è che un aumento generalizzato dei rendimenti di 1 punto percentuale (per esempio da 1 si passa al 2%) potrebbe compromettere in un solo colpo 4 anni dei guadagni ottenuti da un generico indice obbligazionario ed addirittura, entrando nello specifico, 10 anni se prendiamo in considerazione i Bond Europei.\n\n \n\nSei disposto a correre questo rischio? Sei ancora convinto che le obbligazioni e/o i titoli di stato siano così sicuri?\n\n \n\nCome superare questo difficile contesto storico?\n\n \n\nSCRIVIMI UN MESSAGGIO PER AVERE UN CONSIGLIO O UN CONFRONTO PER CAPIRE MEGLIO COME E COSA POTRESTI FARE !!!\n\n \n\nSarà un piacere per me analizzare la situazione per darti il miglior consiglio!!!\n\n \n\nFB”}]},{“component”:”hc_wp_editor”,”id”:”iX3PX”,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”editor_content”:”[contact-form-7 id=\”3754\” title=\”Form articolo\”]”}]}],”section_settings”:””},”scripts”:{},”css”:{},”css_page”:”#comments hr:not(.space) { display: none; }”,”template_setting”:{“settings”:{“id”:”settings”}},”template_setting_top”:{},”page_setting”:{“settings”:[“lock-mode-off”]},”post_type_setting”:{“settings”:{“image”:”https://www.fabiobuoncompagni.it/wp-content/uploads/2018/10/btp_co._1_0.png|500|850|3884″,”excerpt”:”Nei BTP e nelle obbligazioni ci sono a rischio 10 anni di guadagni con la fase che sta iniziando di tassi in rialzo!”,”extra_1″:””,”extra_2″:””,”icon”:{“icon”:””,”icon_style”:””,”icon_image”:””}}}}

Vuoi capire il mondo del risparmio e degli investimenti?

Iscriviti alla mia newsletter. Riceverai subito 8 videolezioni (una a settimana) in cui ti spiegherò meccanisci e consigli su come affrontare, e migliorare, la gestione del tuo patrimonio.

Tranquillo, niente spam. Infastidisce anche me!

Iscrivendoti dichiari di accettare le condizioni della privacy policy.

Bene, la richiesta è andata a buon fine. Controlla la tua email.