{“main-title”:{“component”:”hc_title”,”id”:”main-title”,”subtitle”:”24 Ottobre 2018 – Anche io ho Partecipo al Mese dell’Educazione Finanziaria!”,”title_content”:{“component”:”hc_title_base”,”id”:”title-base”,”image”:””,”breadcrumbs”:true,”white”:true},”title”:”IL SALVADANAIO A PICCOLI PASSI”},”section_5ZtkF”:{“component”:”hc_section”,”id”:”section_5ZtkF”,”section_width”:””,”animation”:””,”animation_time”:””,”timeline_animation”:””,”timeline_delay”:””,”timeline_order”:””,”vertical_row”:””,”box_middle”:””,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”section_content”:[{“component”:”hc_column”,”id”:”column_vtfQF”,”column_width”:”col-md-12″,”animation”:””,”animation_time”:””,”timeline_animation”:””,”timeline_delay”:””,”timeline_order”:””,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”main_content”:[{“component”:”hc_pt_post_informations”,”id”:”RrJJ6″,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”post_type_slug”:””,”position”:”left”,”date”:true,”categories”:true,”author”:false,”share”:true},{“component”:”hc_space”,”id”:”udWDg”,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”size”:”s”,”height”:””},{“component”:”hc_image”,”id”:”5ZtkF”,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”image”:”https://www.fabiobuoncompagni.it/wp-content/uploads/2018/11/IMG_0827-1024×733.jpeg|2409|3367|4021″,”alt”:””,”thumb_size”:”large”},{“component”:”hc_space”,”id”:”p4xRG”,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”size”:”m”,”height”:””},{“component”:”hc_wp_editor”,”id”:”Xhugf”,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”editor_content”:”

Non andrai da nessuna parte con 100€ accantonati al mese!

\nQuesto è il tipico pensiero di chi NON vuole prendere in mano il proprio futuro finanziario.\n\nAnche di questo si è parlato il 24 Ottobre scorso, dove all’interno dell’Istituto Canossiano Annunciata Cosi di Rovato (BS), si è tenuto l’incontro di Cultura Finanziaria al quale sono intervenuto come relatore.\n\nHo voluto partecipare a questo incontro perché è un momento storico estremamente delicato per i mercati finanziari, per l’economia in generale e soprattutto per i risparmiatori.\n\nHo scelto il titolo \”Il Salvadanaio a piccoli passi\”  perché è cosa buona avere la visione del proprio risparmio come se fosse un cammino fatto da tanti piccoli traguardi intermedi.\n\nPossiamo anche immaginarlo, ad esempio, come avviene per l’educazione dei figli.\n\nEssi infatti li portiamo a scuola perché vogliamo che imparino poco a poco (Proprio a Piccoli Passi) a diventare uomini ed acquisire una serie di importanti valori.\n\nI Genitori accompagnano il percorso di crescita dei figli accudendoli, curandoli e coccolandoli.\n\nProprio allo stesso modo gli individui devono comportarsi con il proprio salvadanaio, aggiungendo valore ai propri soldi, investendo qualche ora del proprio tempo per capire come meglio gestirli per far fronte ai propri bisogni, i propri obbiettivi e quelli dei propri cari.\n

\n

Complimenti a te che hai deciso di leggere questo breve articolo riassuntivo dell’incontro!

\n \n\nGestire il proprio risparmio ha lo stesso principio base che adottava il nostro antenato, il bisnonno, quando si prendeva cura della mucca di proprietà acquistata dopo tanti sacrifici.\n\nLa mucca infatti era fonte di reddito in quanto produceva il latte che, oltre a sfamare l’intera famiglia, permetteva ai nostri avi di recarsi al mercato con il latte in eccedenza per barattarlo con del pane oppure del grano.\n\nCerto è che il lavoro del bisnonno non terminava qui! Anzi…\n\nIl nostro antenato non si limitava a prendersi cura della mucca, Lui con premura conservava il latte.\n\nImmagina se si fosse recato al mercato con del latte avariato cosa avrebbe prodotto…nulla! E in più il lavoro svolto sarebbe andato in parte perso…\n\nTu con i tuoi risparmi devi agire allo stesso modo.\n\nLi curi, decidi cos’è meglio per loro e dove metterli per averli sempre disponibili per lo scambio.\n\nÈ sempre un processo che va svolto a Piccoli Passi.\n\nMa come fare?\n\nOra ti svelo un segreto…\n

\n

Per iniziare basta poco, non bisogna per forza avere grandi capitali per pianificare il proprio futuro finanziario!

\n \n\nMolti individui rinunciano fin dal principio a lottare per modificare il loro status quo e credono di non avere la possibilità di migliorare il loro futuro finanziario e di conseguenza la loro esistenza futura!\n\nE’ proprio per questo falso mito che la forbice sociale (la differenza fra ricchi e poveri) si sta sempre più ampliando.\n\nChi ha da parte dei capitali importanti sa che deve gestirli bene e che per farlo deve avvalersi di professionisti e quindi il suo denaro è gestito in modo tale che sia ben protetto e che cresca.\n\nChi a differenza crede di aver poco pensa di non aver bisogno di un professionista quindi non gestisce le proprie risorse che ha a disposizione e quindi ne avrà sempre meno…\n\nQuando fra 10, 15 o 20 anni guarderai il tuo passato come ti vedrai?\n\nTu sarai colui che ha saputo prendere in mano le briglia della propria vita economica e l’ha condotta verso una via migliore con maggiori risorse per te ed i tuoi cari!\n\nAdesso sarai sicuramente gasato da questo vento di cambiamento ma presto ti sentirai preoccupato, è normale, ti sto facendo uscire dalla tua zona di confort, la paura di fare qualcosa di sbagliato aumenta. È normale!\n\nCome dice il saggio Oogway al guerriero Dragone nel film \”Kung fu panda\”:\n\n \n

“Ti preoccupi troppo di ciò che era e di ciò che sarà. C’è un detto: Ieri è storia. Domani è un mistero ma oggi è un dono, per questo si chiama PRESENTE.”

\n

\n

Oggi dona a TE ed ai TUOI cari la possibilità di non pentirti delle scelte fatte in passato!!!

\n \n\nSono certo che farai tesoro di ciò che hai letto. Contattami per fare una valutazione GRATUITA della TUA attuale situazione Finanziaria.\n\nA presto,\n\nFB”}]},{“component”:”hc_column”,”id”:”column_WJYSA”,”column_width”:”col-md-12″,”animation”:””,”animation_time”:””,”timeline_animation”:””,”timeline_delay”:””,”timeline_order”:””,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”main_content”:[{“component”:”hc_wp_editor”,”id”:”p9gDV”,”css_classes”:””,”custom_css_classes”:””,”custom_css_styles”:””,”editor_content”:”[contact-form-7 id=\”3754\” title=\”Form articolo\”]”}]}],”section_settings”:””},”scripts”:{},”css”:{},”css_page”:””,”template_setting”:{“settings”:{“id”:”settings”}},”template_setting_top”:{},”page_setting”:{“settings”:[“lock-mode-off”]},”post_type_setting”:{“settings”:{“image”:”https://www.fabiobuoncompagni.it/wp-content/uploads/2018/11/IMG_0827-1024×733.jpeg|2409|3367|4021″,”excerpt”:”Non andrai da nessuna parte con 100€ accantonati al mese!\nQuesto è il tipico pensiero di chi NON vuole  prendere in mano il proprio futuro finanziario.”,”extra_1″:””,”extra_2″:””,”icon”:{“icon”:””,”icon_style”:””,”icon_image”:””}}}}

Vuoi capire il mondo del risparmio e degli investimenti?

Iscriviti alla mia newsletter. Riceverai subito 8 videolezioni (una a settimana) in cui ti spiegherò meccanisci e consigli su come affrontare, e migliorare, la gestione del tuo patrimonio.

Tranquillo, niente spam. Infastidisce anche me!

Iscrivendoti dichiari di accettare le condizioni della privacy policy.

Bene, la richiesta è andata a buon fine. Controlla la tua email.