“Se stai leggendo questo articolo è perché hai dei soldi fermi in qualche conto deposito che sta per scadere o li hai sparsi su decine di conti correnti bancari per la paura del Ball-in e non sai più come fare a gestirli in sicurezza. Non ti fidi delle banche perché ti sei già scottato troppe volte, hai sentito molti amici  scontenti e hai il terrore degli investimenti finanziari, perché se giochi in borsa perdi tutto. Vedi, ti capisco, prima di te ci sono passato pure io. Fai bene a non fidarti di nessuno e a cercare l’offerta migliore però visto che per fortuna sei incappato in questo articolo, puoi decidere di investire 3 minuti del tuo tempo per leggere questa pagina e capire se quello strumento è effettivamente valido e utile per la gestione dei tuoi soldi. Se hai deciso di continuare ti faccio i complimenti perchè è solo con questa tua voglia di sapere che riuscirai a capire qual’è la gestione che più si addice al tuo salvadanaio. Prima di procedere ho 2 importanti notizie da darti. Una buona e l’altra cattiva ma prima devo spiegarti cos’è Rendimax, o più in generale il conto deposito.

Rendimax è quel posto in cui lasci i tuoi soldi in mano alla banca che in cambio ti corrisponde degli interessi più o meno alti in funzione di due importanti parametri: il tempo e il vincolo. 

Ad esempio:

    • Durata breve del conto deposito e libero da vincoli = interessi ridicoli (mentre sto scrivendo quest’articolo Rendimax a 3 mesi senza vincoli rende lo 0,50% lordo, 9,10€ ogni 10.000,00 € depositati)
    • Durata lunga del conto deposito con vincolo = interessi accettabili ma a condizione (ad oggi, sempre Rendimax, paga 184,86 € ogni 10.000,00€ depositati SOLO se vincolati per 5 anni)

\nUna cosa importante che devi sapere è che nel Conto Deposito non corri troppi rischi se stai sotto i 100.000,00€ ma una volta scaduto il vincolo devi ricominciare la ricerca spasmodica del conto deposito che rende di più, dell’offertona presente sul mercato in quello specifico momento.\n\nNon voglio sprecare troppo tempo a spiegarti cos’è il conto deposito, ne è pieno il web di fantomatici insegnanti della rendita perfetta, del conto deposito migliore, ecc… non ho intenzione di farti una lezione di economia. Le caratteristiche che ti ho appena elencato sono le uniche da sapere. Ciò che veramente ti interessa. Il resto è aria fritta.\n\nTi basta sapere che per limitare il rischio devi depositare non più di 100.000,00€ e che il rendimento che tutti pubblicizzano è annualizzato, ovvero ciò che ti danno se il tuo conto deposito durasse 1 anno, e soprattutto lordo (devi sempre togliere il 26% dagli interessi per l’imposta).\n\nOra che sai le nozioni principali di un conto deposito posso darti le 2 notizie che sono importanti per capire se ciò che cerchi è veramente il conto deposito o semplicemente è la mancanza di conoscenza che ti induce a prendere in considerazione solo questo strumento ed impedisce ai tuoi soldi di spiccare il volo e di essere trattati come più si meritano.\n\nIo parto da questo principio, ciò che hai risparmiato è frutto di sacrificio, anni di lavoro e sudore, tante rinunce per garantirti un futuro finanziario felice. E anche se è vero che i soldi non fanno la felicità, nella società moderna possiamo affermare che i soldi ti aiutano a essere felice e a vivere serenamente quindi sono una risorsa fondamentale per ogni individuo.\n\nSe non sei in linea con questo mio principio fondamentale puoi anche smettere di leggere. Non capiresti mai ciò che sto tentando di trasmetterti. \n\nLa prima notizia, quella positiva, è che se tu stai gestendo il tuo denaro dividendolo per le varie scadenze stai applicando un principio fondamentale della gestione del risparmio: la pianificazione finanziaria. \n\nQuesto procedimento è fondamentale per un ottima gestione del proprio denaro ma è altrettanto importante sapere su che strumenti sistemo il mio denaro per gestirlo nel modo più utile possibile, per far sì che i sacrifici fatti per accantonarlo non vadano sprecati come se gettassi le perle ai porci.\n\nLa seconda notizia, quella meno buona, quella che ti potrà far fare la differenza se veramente vuoi addentrarti nella tana del bianconiglio, è una riflessione. Prova a pensare cosa spinge la banca a “regarti” dei soldi senza fare niente. Perché la banca dovrebbe regalarti del denaro solo perché tu lo depositi presso i suoi conti? Cosa farà con la liquidità che gli presti? Cosa ti stai perdendo se continui a cercare il miglior conto deposito?\n\nSe vai su morningstar.it e selezioni i fondi a 5 stelle potrai vedere che ci sono dai 900 ai 1000 strumenti differenti fra loro che hanno reso molto di più del c/deposito Rendimax negli ultimi 6 mesi nonostante la crisi finanziaria scatenata dal Covid-19.\n\nCosa significa? Significa che se hai attivato un conto deposito in questo periodo non è stata la migliore soluzione per i tuoi risparmi. Con le opportune conoscenze saprai iniziare ad individuare la tua giusta pianificazione.\n\nAdesso quindi non aspettare, scrivimi per avere maggiori informazioni e per avere un’offerta incredibile che ti permetterà di passare dalla tua attuale rincorsa del tasso più conveniente al livello successivo dove finalmente sarai padrone delle tue scelte finanziarie senza il timore che ti ha assillato sino ad oggi e che ti ha portato a leggere questo articolo: cosa faccio con i miei soldi?\n

cosa ne pensi ora di RENDIMAX?

Vuoi capire il mondo del risparmio e degli investimenti?

Iscriviti alla mia newsletter. Riceverai subito 8 videolezioni (una a settimana) in cui ti spiegherò meccanisci e consigli su come affrontare, e migliorare, la gestione del tuo patrimonio.

Tranquillo, niente spam. Infastidisce anche me!

Iscrivendoti dichiari di accettare le condizioni della privacy policy.

Bene, la richiesta è andata a buon fine. Controlla la tua email.